L’ormone della crescita: cosa c’è da sapere

Nel secondo caso, l’ormone può provenire da fonti sintetiche, spesso ottenuto mediante tecnologia del DNA ricombinante. La somministrazione esterna permette un controllo diretto sulla quantità di ormone somministrato, ma richiede una gestione attenta per evitare squilibri e effetti collaterali. Il nome ormone della crescita è spesso indicato con il termine “GH” che è l’abbreviazione di “Growth Hormone” in inglese, oppure HGH, “Human Growth Hormone”. Ma anche come STH, abbreviazione di “Somatotropin Hormone” o “Somatotropo”, che in italiano si traduce come “ormone somatotropo”.

I fattori che influenzano la crescita

  • Prima di iniziare a prendere qualsiasi integratore, è importante sottolineare che la regolazione degli ormoni, compreso l’ormone della crescita (GH), è un processo complesso e deve essere affrontato con attenzione.
  • Questo trattamento prevede l’uso di GH sintetico per compensare la mancanza dell’ormone nel corpo, contribuendo a migliorare la crescita, la forza muscolare e la composizione corporea.
  • Oltre alla misurazione del polso (studio dell’età ossea), si effettuano generalmente degli esami del sangue volti proprio a verificare un’eventuale carenza di ormone della crescita.
  • L’esercizio acuto aumenta la secrezione di ormone somatotropo tanto più precocemente quanto maggiore è la sua intensità.
  • Per valutare la sicurezza e l’efficacia del GH nelle persone anziane sane, un team di ricercatori ha esaminato 31 studi di alta qualità completati dopo il 1989.
  • La somatomedina, inoltre, aumenta la velocità di assorbimento di molti aminoacidi da parte della cellula muscolare; in questo modo aumenta la velocità della sintesi proteica.

Per contro, un soggetto che non assuma quantità sufficienti di proteine nella dieta, potrebbe trarre vantaggio dall’integrazione alimentare di proteine o di arginina. Gli studiosi sono infatti giunti a tale conclusione effettuando ricerche su gruppi di soggetti anziani,defedati ed in regime di ricovero, con problemi relativi ad una scarsa alimentazione o difficoltoso assorbimento di nutrienti. Non vi è quindi alcuna certezza che tali risultati siano validi anche per soggetti allenati in buono stato di salute. La flessione più importante nella produzione di STH avviene dopo i 30 anni; a 50 anni si dimezza rispetto a quella del giovane e a 70 anni è pari ad 1/3. Infine, con l’uso di tecniche di imaging, come la risonanza magnetica (RM), il medico può escludere anomalie ipotalamiche o ipofisarie. Le procedure diagnostiche possono variare a seconda dell’età del paziente e dei sintomi presenti.

A cosa serve l’ormone della crescita: secrezione e funzioni

Livelli bassi di GH sono dovuti a fattori genetici, quindi già predisposti alla nascita, oppure da problemi successivi come traumi, tumori dell’ipofisi o dell’ippotalamo. A meno di atleti professionisti, che quindi si attengono ad allenamenti serrati (bi-giornaliero), si consiglia in genere di evitare un immediato consumo di cibo subito dopo l’attività sportiva (prova ne è il fatto che raramente si avverte fame dopo un’intensa attività fisica). Il GH può essere dosato nel sangue, ovvero è possibile mediante un normale prelievo di sangue effettuato dal braccio valutarne la concentrazione in circolo.

Nel torrente circolatorio l’ormone della crescita circola legato ad una proteina di trasporto detta GHBP, prodotta soprattutto a livello epatico. Ciò porterebbe a dedurre che chi non avesse la possibilità di dormire di notte «potrebbe» non sintetizzare livelli sufficienti di ormone della crescita. Il GH può favorire inoltre la proliferazione delle cellule muscolari, contribuendo così a un aumento del numero complessivo di cellule muscolari, noto come iperplasia muscolare. Questo test coinvolge la raccolta di campioni di sangue durante la notte per misurare la produzione di GH durante il sonno, quando è generalmente più elevata.

L’altezza da adulti, nei soggetti non trattati, risulterà di molto inferiore rispetto al potenziale staturale ereditato dai genitori. Quindi, un deficit di GH può essere causato da alterazioni sia dell’ipotalamo sia della ghiandola ipofisaria. Le ossa dei bambini crescono a partire da aree di cartilagine che si trovano alle estremità delle ossa (placche di crescita); al termine della crescita, alla fine dell’adolescenza, le placche di crescita si trasformano https://zephyrnet.com/ko/%EC%9A%B4%EB%8F%99-%EC%84%A0%EC%88%98%EA%B0%80-stanozolol%EC%9D%84-%EB%B3%B5%EC%9A%A9%ED%95%98%EB%8A%94-%EC%9D%B4%EC%9C%A0/ in ossa solide, perdendo la capacità di allungarsi. Diversi studi, che coinvolgono principalmente pazienti affetti da carenza di GH, hanno infine dimostrato un ruolo cruciale del GH nel mantenimento del benessere, tanto mentale quanto emotivo, e nella sensazione di energia (prevenendo così il senso di stanchezza e mancanza di forza). Adulti con carenza di GH hanno inoltre spesso tassi di depressione più elevati rispetto alla popolazione generale.